[DayStriders] THE ANSWER ~ Armored Core Tribute Album

Quando un gioco è figo normalmente questa figanza colpisce chi ci gioca. Se questo qualcuno è un compositore di musica elettronica probabilmente ne esce esce qualcosa di figo. È questo il caso di “THE ANSWER ~ Armored Core Tribute Album”?

 

Front Cover di THE ANSWER
La Front Cover del disco

 

Intanto, un attimino di background su questo disco.

Io sono uno che gioca ad una gran quantità di giochi, alcuni molto conosciuti, altri meno. Tempo addietro, tipo due anni fa, ho “giocato”, se così si può dire, ad un gioco di mecha sulla mia PSP. In questo gioco si potevano progettare da zero mecha di qualunque tipo, regolandone l’utilizzo energetico, la posizione del baricentro (Avere presente le antennine negli anime di mecha che rendono i veicoli idioti? In questo gioco viene spiegata la loro utilità in quanto modificano la posizione del baricentro), modificando armi, metodo di locomozione, braccia, facendo il fine tuning della CPU installata. Questo gioco era “Armored Core: Formula Front International”. In realtà faceva cagare. Aveva un sistema di controlli manuale orribile, altrimenti potevate far combattere il vostro Armored Core contro quello del PC, regolandone il comportamento nelle situazioni. Pessimo, sul serio. Verso la fine del 2009, però, ho comprato “Armored Core 4” per XBOX360 e me ne sono innamorato. Magnifici controlli, ottima grafica e, soprattutto, dei mecha che avevano senso. Dopo un po’ di tempo ho ventuto il 4 per comprare “Armored Core: For Answer”, che era il 4 migliorato, fondamentalmente. Da lì l’ho proposto a Luber, il quale è impazzito, arrivando a prendere SS in tutte le missioni in Hard e, dopo averne parlato con GODS, questo arriva dopo Natale e mi fa “Sai che mi sono comprato, Jazz?” “No?” “Armored Core: For Answer!”. Cosa che, tra l’altro, mi ha obbligato a cambiare l’ordine del suo regalo di Natale, cazzo, in “Ninja Gaiden Σ 2”.

Fatto sta che un giorno arriva in aula studio il nostro buon GODS e mi fa “Sai Signor Jazzinghen che cos’ho quì?”. Era “THE ANSWER ~ Armored Core Tribuite Album”. Me lo sono fatto subito passare per ascoltarlo. È un disco prodotto dal gruppo OverClocked Remix, composto da Mattias Häggström Gerdt. Sulla copertina possiamo vedere il White Glint, il penultimo boss di “Armored Core: For Answer”

 

Il White Glint visto da Koahziinoukk del gruppo GEOmetalics

Il White Glint visto da Koahziinoukk del gruppo GEOmetalics

Devo ammettere che, come per il videogame, non sono rimasto particolarmente colpito dalle sonorità un po’ troppo “Eurodance” sparse in giro per tutto l’album. Però, come tutte le cose di questo tipo, ascoltando il disco due, tre volte, sono riuscito ad apprezzare soprattutto alcune canzoni. Quella finale, soprattutto, che si collega alla prima per il “testo”, per quanto striminzito.

Fatto sta, comunque, che come disco da ascoltare come sottofondo alla scrittura, non è assolutamente male, anche se “We Can See No. 373” non è proprio il massimo e si merita il mio click su “Forward” ogni volta.

Se siete interessati, potete scaricare l’album gratuitamente, con le canzoni codificate in FLAC ed MP3 quì.

Pubblicato il gennaio 20, 2011, in Musica con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: