[Day Striders] Hipster Jazzinghen

Molti, molti anni fa, nell’arcipelago di Horai, ormai perduto a causa di traduzioni sbagliate e governi che vogliono nasconderne l’esistenza, una tizia, scavando in qualche rovina, trovò un oggetto chiamato “il Potere degli Dei”. Grazie a questo la tizia, che accidentalmente era il capo di questa nazione, iniziò a creare dei veicoli volanti coi quali conquistare le nazioni vicine. Siccome a non tutti andava bene questa cosa (perchè vabbeh la conquista del mondo, ma se sei uno di quelli cha vanno conquistati potrebbe un po’ bruciarti il culo) nacque una federazione di stati liberi, il Tenkaku . Uno dei combattenti del Tenkaku, Shinra, durante un combattimento contro le forze di Horai, venne abbattuto, ma riuscì a salvarsi all’ultimo momento, finendo in un villaggettino di gente che voleva che la guerra finisse.

Quì due ingegneri avevano progettato un veivolo per sconfiggere Horai e decisero che Shinra sarebbe stato il suo pilota. Nello stesso villaggio una ragazza di Horai, Kagari, sconfitta da Shinra, capì che ciò che stava facendo il suo governo era sbagliato e quindi decise di unirsi a lui nell’impresa, utilizzando il proprio veivolo, modificato apposta per avere le stesse potenzialità di quello di Shinra.

Appena i due veivoli vennero lanciati dalla base di lancio denominata “Spada di Acala”, inizò la storia di Shinra e Kagari.

Anzi, quella di Ikaruga e Ginkei.

Immagine rappresentante Shinra & Kagari di Ikgaruga

Shinra & Kagari non erano veramente COSÌ fighi😄

Beh, sì. La storia è andata più o meno così, solo che non vi hanno mai parlato di quanto sangue avreste dovuto sputare per sentire il finale (E ve lo dice uno che ancora non l’ha sentito!). Sto parlando della Treasure, sto parlando di

Ikaruga (SEGA NOEMI, SEGA DreamCast, Nintendo GameCube, XBOX Live Arcade):

Front Cover di Ikaruga per DreamCast

La Cover di Ikaruga per DreamCast

Ecco, prima di cominciare vorrei precisare una cosa: gli Shumps sono i giochi che rappresentano per ECCELENZA tutto quello che mi sarei perso senza la guida di Luber. Grazie. Questi giochi hanno permesso di migliorare i miei riflessi permettendomi di sopravvivere, chessò, ad una guerra tra Mecha?

… E dopo ore di ricerca, scusate, non ho trovato lo screenshot che volevo, quindi…

Un'immagine di Lamia Loveless, un personaggio di Super Robot Wars Original Generation

...unimmagine a caso di gnocca, ma di Super Robot Wars Original Generation

Ma torniamo ad Ikaruga, un gioco che mi ha tenuto incollato al GameCube assieme a Luber ed all’XBOX360… Sempre insieme a Luber😄

Ikaruga è il sequel spirituale di un gioco introvabile (Ancora per poco si spera), Radiant Silvergun, prodotto dalla Treasure, la software house che ci ha portato una secchiata di gioie, dolori e Beamgasms.

Ikaruga è un gioco che modifica enormemente le dinamiche degli sparattutto, dando al giocatore il controllo di un veicolo che può cambiare “polarità”, passando da bianco a nero. In base alla polarità questo veicolo può assorbire i proiettili dei nemici e sparare colpi di quella stessa polarità facendo più danni ai nemici con polarità inversa. E se questo sembra un casino (Non lo è), sappiate che le smart bomb non esistono. Al massimo potete caricare un accumulatore assorbendo proiettili per poi spararli tutti assieme sotto forma di Homing Lasers.

Uno Screenshot da Silhouette Mirage

Ricorda un qualche altro gioco, MH???

Per rendere tutto più facile la Treasure ha deciso di aggiungere una dinamica molto… Come l’hanno chiamata in giro? Ah, sì. Puzzle game. L’idea è che, per fare molti più punti (In realtà i veri esperti vi diranno che quello è il numero standard di punti, mentre quello che un profano può sperare di raggiungere è una quantità minchia), bisogna uccidere nemici DELLA STESSA POLARITÀ tre alla volta. Ogni volta che ne uccidete tre vi aumentano di uno il livello della Chain (Quando in giochi come, chessò, DoDonPachi, vi aumentano la Chain in base ai colpi).

Screenshot di Ikaruga

Ocazzocazzocazzo... Oh, aspetta, sono bianco/azzurrino anche io.

“Però…” farete voi “…Se si possono assorbire i colpi della stessa polarità sarà una cazzata.”

Eh, sì, già. Perchè se io in una campagna di giochi di ruolo vi dico “Siete immuni al fuoco” sicuramente vi manderò contro solo Piromanti, no?

Uno screenshot di Ikaruga

Ocazzocazzocazzocazzo!

E appunto perchè quelli alla Treasure non possono tradire le vostre aspettative di sofferenza… Ecco a voi livelli pieni di proiettili, più dei normali giochi, TANTO ALLA METÀ SIETE IMMUNI. Rendendo l’azione frenetica e magnifica da vedere, soprattutto per i vostri amici seduti con voi davanti alla TV. E mentre voi imprecate con tutto il fiato nei polmoni per rimanere vivi loro si godono alcune delle scene di combattimento aereo meglio dirette per degli sparatutto. E il bello è che i tizi alla Treasure non sapevano come avreste giocato, ma vi guidano posizionando i proiettili del colore che volete voi nella posizione dove vogliono loro. Fighissimo.

Una nota di merito a questo gioco è che i Boss sono difficili da soddisfare. In che senso? Nel senso che se non riuscite a sconfiggerli entro una certa quantità di tempo quelli si stufano e se ne vanno, ricoprendovi di disonore.

Uno screenshot di Gradius V per PS2

Hei, aspetta, dove lho già sentita?

“Perchè disonore?” si chiederà una persona ingenua (come in Dacav, ad esempio) “Il livello l’hai finito, no?”

Eh, sì, cazzo. Ma è uno sparatutto. Se il nemico se n’è andato vuol dire che sei una pippa!

Ultima nota è questa… In Ikaruga esiste una modalità la quale sovverte ancora le dinamiche degli sparatutto, ovvero la “Prototype Mode”. Avete presente come in tutti gli sparatutto le astronavine/maghette/ecc. che usiamo hanno un numero infinito di proiettili (Oh, WAIT)? Ecco, in questa modalità avete un numero limitato di proiettili, condiviso tra Homing Lasers e proiettili standard. La buona notizia è che, a differenza di qualche gioco che sembra innovativo (Avete presente quel gioco sul DS che vi da solo 99 proiettili per livello?), ignorando Every Extend Extra, quì assorbendo i colpi nemici, recuperate colpi.

Ma aspettate, perchè non è finita quì, perchè è ancora tempo di…

Cosa ne penso di alcuni anime al momento

In realtà parlerò soltanto di Hanasaku Iroha (Hanairo).

Ho scaricato quest’anime appena ho letto l’articolo di Luber, anche perchè mi ero detto “Lo devo guardare a tutti i costi”, poi mi ero dimenticato della sua esistenza finchè non me l’aveva ricordato questo nostro buon amico. Tra l’altro, qualche giorno dopo aver letto il post l’ho incontrato dal vivo e gli ho fatto “Beh, Luber. Sembra proprio uno di quegli anime che guarderei più io che non te…” e lui mi ha risposto con un “Mah, non lo so.”

Un'illustrazione delle protagoniste Di Hanasaku Iroha

UNFUNF Ohana!

Beh, sapete una cosa? Mi sta proprio piacendo. È una di quelle commedie piene di buoni sentimenti (per ora, spero che non arrivino le lunghe braccia di Luber e RANGER a rovinarmi tutto, perchè stava andando così anche Katanagatari) che mi scalda il cuore. Per non parlare dell’ironia di sottofondo che non fa mai male. E poi la protagonista è magnifica.

Scriverò ancora per dirvi che ne penso delle altre serie che stanno uscendo perchè questa stagione promette proprio bene!

E infine eccoci arrivati a quest’ultima chicca che da il titolo all’intero articolo, ovvero…

La Storia di Hipster Jazzinghen

Allora, ieri stavo camminando con War per tornare a casa (Perchè mi si sono rotte le cuffie e quindi sono andato a farmele cambiare, ecc. ecc.) e non mi ricordo perchè siamo (sono, in realtà, conoscendomi) arrivati a parlare del fatto che io ho guardato una secchiata di anime molto strani e che ho iniziato a farlo molto presto. Alcuni di questi sono Soultaker, Tsukuyomi Moon Phase e PaniPoni Dash. Pensando a questo ho detto a War “Eh, a me piaceva Soultaker tempo fa, prima che lo conoscesse Luber… Puoi dire che a me piaceva quel regista là, quello di Madoka Magica prima che a Luber” (Senza neanche sapere fosse quel tizio). War ha risposto prontamente “Che è? Hipster Jazzinghen?”

E da lì subitissimo mi è arrivata un’immagine in testa

Hipster JAZZINGHEN!

Fatto con >9000 ore a paint GIMP. Non sapete che casino è stato trovare lHelvetica!

Adesso, tra l’altro, mi stanno venendo pure i dubbi se io guardavo SoulTaker prima di Luber. Mah. Comunque. Guardate Pani Poni Dash! È una serie magnifica, magnifica!

E detto questo vi lascio, devo andare a Concurrency Theory, con LA professoressa.

Pubblicato il aprile 20, 2011, in Jazzinghen vs. Videogames, La Storia Vera con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 5 commenti.

  1. TI ODIOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ah, aspetta! Non puoi dimostrare che guardavi SoulTaker prima di me.. anzi, io l’avevo scoperto ai tempi in cui leggevo Benkyo! e ricordo di aver visto il primo episodio ancora nel 20XX…
    Ok, non mi ricordo quando.

    Hana-Saku Iroha l’ho definitivamente recensito un’oretta fa… Ohana! Oh, Ohana!

    Ed inoltre… aspetta che piazzo questa traccia audio:

    [*YOU FAIL!*]

    Cospargiti il capo di cenere e cadi nel disonore: Ikaruga è della TREASURE!
    Non della CAVE!
    Così come Silouhette Mirage e Gradius V.

    Adesso torno a guardarmi un fermo immagine di Ohana per altri venti minuti…

  2. Ah, dannato, hai corretto l’articolo mentre stavo scrivendo…

    • Sì, infatti. Non ne ero molto sicuro di quelle che avevo scritto, perciò appena tornato a casa ho acceso Ikaruga sull’XBOX ed ho controllato😄
      Comunque mea culpa, ho scritto una stronzata, e sì che ho passato due ore a scrivere questo articolo tra immagini e browsing di siti per trovare informazioni corrette😄
      Oh, Ohana, mi fa sciogliere… Per ora è la mia serie preferita della stagione.

  1. Pingback: Saltando la parte noiosa « NightCrawlers – Jazzinghen's Blog

  2. Pingback: Incazzato! « Ero li che me ne facevo un Pentolone

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: