Recenti delusioni, hax ed anime

Ore 20:28 ~ Quella linea di mezzo tra l’articolo da Night Crawlers e Day Striders…

Dunque, dunque, dov’eravamo rimasti?

Un pezzo di una striscia di Himdaisy

...ah, già.

Che cosa ho fatto oggi, in questa magnifica domenica di sole e caldo? Fondamentalmente ho alimentato i miei generatori della RAGE. In realtà speravo di rilassarmi, però pare che la realtà voglia darmi le energie in un altro modo. Iniziamo? Perfetto.

Allora, come prima cosa parliamo del progetto per Sgaggio Time, che sono sicuro siate tutti impazienti di sapere qualcosa.

Come avete letto nell’articolo precedente mi sono scontrato con la dura realtà. Anche se sembrava andare tutto liscio in realtà ho avuto dei problemi con l’adattatore, visto che per utilizzare il connettore JTAG via porta parallela c’è bisogno di una modalità di accesso (accesso diretto, mi pare) che che viene segato dagli adattatori. Quindi per ora sul lato connessione di debug ho lasciato stare. Oggi, quindi, mi sono impegnato per capire come funzionasse la compilazione dei processori e quindi l’upload. Che cosa ho capito?

Beh. Nulla. Il fatto è che, fondamentalmente, il programma non vuole partire. Cioè. Vorrebbe, in realtà, però ho beccato problemi come: “Environment variable XILINX is not set”, “./xpsgui: error while loading shared libraries: libGui_Gfq.so: cannot open shared object file: No such file or directory” oppure ancora il magnifico (Scusate. Ho dovuto Killare Pidgin. Avevo il PC a 66°C e quello stronzo girava al 100% di CPU. Ogni tanto anche il 104%… Voilà. 15° in meno.) “sh: _xps: not found”. Notiamo che “_xps” è un file nella stessa cartella dell’applicativo “xps”.

Inizio a trapolare sull’internet per capire che diavolo di senso hanno queste frasi e vengo a sapere che sia l’EDK che l’ISE hanno un file chiamato settings.sh che va “source”-ato. No, wait. In che se…

PLATFORM=`uname -m`
if [ `echo $PLATFORM | grep “sun”` ]
then
PLATFORM=sol
elif [ $PLATFORM = “i686” ]
then
PLATFORM=lin
elif [ $PLATFORM = “x86_64” ]
then
PLATFORM=lin64
else
PLATFORM=lin
fi
XILINX_EDK=/home/jazzinghen/Tools/EDK
export XILINX_EDK

if [ -n “$PATH” ]
then
PATH=${XILINX_EDK}/bin/${PLATFORM}:${XILINX_EDK}/gnu/microblaze/${PLATFORM}/bin:${XILINX_EDK}/gnu/powerpc-eabi/${PLATFORM}/bin:${PATH}
else
PATH=${XILINX_EDK}/bin/${PLATFORM}:${XILINX_EDK}/gnu/microblaze/${PLATFORM}/bin:${XILINX_EDK}/gnu/powerpc-eabi/${PLATFORM}/bin
fi
export PATH

if [ -n “$LD_LIBRARY_PATH” ]
then
LD_LIBRARY_PATH=${XILINX_EDK}/bin/${PLATFORM}:${LD_LIBRARY_PATH}
else
LD_LIBRARY_PATH=${XILINX_EDK}/bin/${PLATFORM}
fi
export LD_LIBRARY_PATH

myxilinxrc=${HOME}/.qt/xilinxrc

if [ -d “${SYSCONF}/xilinxrc” -a ! -f “$myxilinxrc” ]
then cp “${SYSCONF}/xilinxrc” “$myxilinxrc”
elif [ -f “/Xilinx/xilinxrc” -a ! -f “$myxilinxrc” ]
then cp “/Xilinx/xilinxrc” “$myxilinxrc”
fi

Bloody Hell. Mioddio, cosa può la scienza! Un file per l’esportazione dei vari path. Bello è bello, ma questo che significa?

elif [ $PLATFORM = “x86_64” ]
then
PLATFORM=lin64

L’EDK NON ha una cartella chiamata “lin64”, ma solo “lin”, anche perchè durante l’installazione… Oh, cazzo, non dirmi che… Vabbeh, controllerò. Comunque, appunto, fixo questa cosa, faccio il source dei due file di settings. e mi preparo a lanciare l’applicativo XPS, quello che dovrebbe, in teoria, fonirci le immagini dei processori (Ho scoperto che il Virtex-2 PRO regge sia il Microblaze che il PowerPC. Immagino ci siano più Linux per PPC, che dite?).

Funziona?

_xps: error while loading shared libraries: libPortability.so: wrong ELF class: ELFCLASS64

DUDE! La libPORTABILITY non va bene perchè è a 64bit? Io ho un Linux 64bit! Vuoi una conferma?

jazzinghen@Jehuty:<EDK>$ uname -a
Linux Jehuty 2.6.38-8-generic #42-Ubuntu SMP Mon Apr 11 03:31:24 UTC 2011 x86_64 x86_64 x86_64 GNU/Linux

Cazzo, lo è così tanto che è ripetuto 3 volte!

“Vabbeh, allora”, mi sono detto “giochiamo un po’ che mi rilasso…”

Come sapete in questi giorni sto giocando a Shadows of the Damned, un gioco fatto da Suda 51 (Già famoso per Killer 7, No More Heroes) e Shinji Mikami (Vanquish, Resident Evil 4, GOD HAND, P.N. 03). Un gioco che, per i primi due terzi, mi ha divertito molto. Ottime trovate, doppi sensi dovunque, cose così. Un esempio è mettere in un third-person shooter horror uno stage sparatutto a scorrimento orizzontale che sembra disegnato da dei bambini. Molto bella come trovata. Poi, però, arriva l’ultimo terzo. Tedio. TEDIO.

Delusione mostruosa. Armi troppo potenti per i mostri normali. Boss lunghissimi senza un senso. E, cosa ancora peggiore per il sottoscritto, una fine del cazzo. Seriamente, voi due, ma che vi è successo?

Sapete questo che mi ricorda?

Una foto delle scatole di Crysis 2 e Shadows of the Damned per XBOX360

Eh, già.

FUKKEN SUCKS! E così ho finito Shadows of the Damned perchè non volevo doverlo avere lì da finire. O forse speravo fino alla fine di beccare qualcosa di buono.

Perciò mi sono detto… Guardiamo qualche anime nuovo che ho scaricato. È iniziata la nuova stagione. Coshe fighe!😀

Uno snapshot del primo episodio della serie “THE iDOLM@STER”

MA FUCK! CHE CAZZO CI FA QUESTO TRA GLI ANIME DA GUARDARE?!?

Ok, ok, Jazz. Visto che c’è potrebbe essere interessante, no? Diamoci un’occhiata.

Dieci minuti dopo…

FFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFF…

Perchè, perchè usate gli animatori bravi per queste stronzate!

Ok, prossimo!

Uno snapshot della sigla d'apertura di Kamisama Dolls

Kami-sama Dolls?

Interessante. Ottima sigla d’apertura. Ora vediamo come va avanti. Ha le basi per essere anche un pessimo anime di combattimenti, vedi il tizio che è scappato dal villaggio, che viene ricatturato, blah, blah, blah.

Ma, cos’abbiamo ancora quì?

Uno snapshot dalla sigla d'apertura di Blood-C

Card Captor Sakura...

EFFFFF…

Uno snapshot dalla sigla d'apertura di Blood-C

Oh, aspetta.

Una deliziosa versione alternativa di Blood+, magari? Pare. Mi aspetto molto da questo anime, anche perchè, voglio dire… Non è stato fatto da due coglioni qualsiasi, no?

Uno snapshot dalla sigla d'apertura di Blood-C

Eh, vedi cosa ho scritto all'inizio dell'articolo...

Bene. E, detto questo, ora ceno, quindi anime oppure… Final Fantasy XII, che mi è rimasto ancora in bocca quel saporaccio…

[Update] Ore 22:43 ~ Ora veramente Night Crawlers.

Per migliorare un po’ la giornata mi sono fatto un drink. Un Mojito (non è che io sia un patito di questo drink, eh? È solo che è quello che posso fare con gli ingredienti che ho in casa) fatto con la “Soda” (Sprite Zero, la cosa più vicino che ho trovato)…

Una foto degli ingredienti per il Jaxx Soda

E vediamo un po' gli ingredienti...

Che abbiamo usato?

Beh, Oltre al Pampero, che io adoro come Ruhm, c’è la menta che piace tanto a mamme e bambini e, quello alla destra, è zucchero colorato. Dopo poco ed un casino di formiche volanti tra le palle…

Una foto del Jaxx Soda appena preparato.

Voilà! Jaxx Soda!😀

Yeah. Buona serata a tutti. Torno a fare la fuffa.😀

Pubblicato il luglio 10, 2011, in Anime, Jazzinghen vs. Videogames, Sgaggio Time! con tag , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: