600 Bucks per round

“600 Bucks per Round”, che dovrebbe avere anche un sottotitolo, ovvero “Troubleshooters sans frontieres”, è la novella che ho scritto per il NaNoWriMo 2011 durante il mio periodo di Erasmus in Danimarca: Quasi sessantamila parole in un mese.

Inoltre, a differenza di “The Rollers”, questo è finito, seppur con un grave problema di forma e buchi di trama (che verranno messi a posto, spero).

Intanto potete scaricarlo quì (controllate perchè potrei aggiornarlo, di tanto in tanto).

La storia narra di un gruppo di troubleshooters (ok, mercenari) in un futuro Post-Cyberpunk dove le corporazioni hanno sostituito i governi (Anche se le nazioni esistono ancora) e risolvono i loro conflitti con i mecha, usando però agenzie esterne. L’idea era parlare di mecha pensando anche a quanto possa costare il mantenimento di un singolo veicolo, di una base e di come risolvere il problema.

“600 Bucks per Round” è distribuito sotto licenza Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License, leggetevi meglio che significa che non sto quì a spiegarvelo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: