Archivio mensile:giugno 2011

Le serate nei periodi tosti

Ore 23:44 ~ C’è della musica nelle mie orecchie, le prossime due settimane si prevedono toste per quanto riguarda il lato esami.

Oh, come on. Quando mai non lo è stato? Come direbbe War, per me è sempre così, poi ne esco. Penso solo che una volta questa cosa mi schiacciava, adesso la uso solo come precauzione scaramantica. È più un fatto di mantenere la mia mente focalizzata. Se non sono attento, se non ho paura finisco per poggiare il culo. È lì è tutto finito. Per riprendersi si fa una fatica della bestia. Tutte le volte che sto là a discutere, a sembrare giù… Temo sia solo bisogno di sentirmi dire che il mio ritmo va bene. Sapete, non ho mai veramente studiato come in questo anno, quindi non lo so.

Hehe. È un fatto di abituarsi, no? Lo chiedo a voi perchè siete più abituati di me.

Ma, prima di tutto, di cosa volevo parlare?

Una foto del mio fidato schermo con Child of Eden e, sulla scrivania, un Cuba Libre

Di come mi sembra di essere tornato indietro nel tempo.

Leggi il resto di questa voce

Annunci